Iniezione di affetto

E’ finita. E’ finito il mio amore, il mio affetto, il mio voler bene che ho conservato per lui in tutti questi anni. Anni, sì, sono passati anni e il mio voler bene per lui non è mai diminuito neanche un po’ fino a qualche giorno fa. Forse è troppo dire che ho dato tutta me stessa, e in effetti non è pienamente corretto ma in termini di quantità di amore che ho dato forse quest’espressione è la più adatta. Ho dato tanto e stavo lì a guardare senza ricevere alcun tipo di feedback. In tutto questo tempo lo guardavo amandolo mentre lui non mi amava, e lo sapevo questo, e non facevo niente. Continuavo ad amarlo comunque.

Sono vuota ora. Ma forse in un senso più ottimistico questa volta. Ora sono pronta per riempirmi di quell’amore che fa bene alla salute, quello senza coloranti e conservanti aggiunti. Niente di dannoso. Niente di nocivo.

Ora avrei bisogno di un’iniezione di affetto. Di un’iniezione vera e propria. Di quelle che si fanno tipo nelle situazioni di emergenza nelle varie sale d’ospedali piena di medici pronti a salvare vite umane. Ho bisogno di essere salvata. Di essere amata. E non per finta. Non come si ama in The Sims. Voglio sentire l’affetto vero e proprio, quello caldo e frizzante, scorrermi nelle vene. Voglio sentirlo arrivare al cuore e poi in tutto il resto del corpo. E forse un’iniezione del genere mi farebbe finalmente sparire la paura degli aghi, e quella di amare.

 

Annunci

4 pensieri su “Iniezione di affetto

  1. Eh, ti capisco – purtroppo, ti capisco.
    Spero anch’io che arrivi quell’amore che tanto cerchi, quello autentico, senza coloranti aggiunti. E non ci sarà bisogno nemmeno degli aghi e dei medici, in quel caso. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Iniezione di affetto

E’ finita. E’ finito il mio amore, il mio affetto, il mio voler bene che ho conservato per lui in tutti questi anni. Anni, sì, sono passati anni e il mio voler bene per lui non è mai diminuito neanche un po’ fino a qualche giorno fa. Forse è troppo dire che ho dato tutta me stessa, e in effetti non è pienamente corretto ma in termini di quantità di amore che ho dato forse quest’espressione è la più adatta. Ho dato tanto e stavo lì a guardare senza ricevere alcun tipo di feedback. In tutto questo tempo lo guardavo amandolo mentre lui non mi amava, e lo sapevo questo, e non facevo niente. Continuavo ad amarlo comunque.

Sono vuota ora. Ma forse in un senso più ottimistico questa volta. Ora sono pronta per riempirmi di quell’amore che fa bene alla salute, quello senza coloranti e conservanti aggiunti. Niente di dannoso. Niente di nocivo.

Ora avrei bisogno di un’iniezione di affetto. Di un’iniezione vera e propria. Di quelle che si fanno tipo nelle situazioni di emergenza nelle varie sale d’ospedali piena di medici pronti a salvare vite umane. Ho bisogno di essere salvata. Di essere amata. E non per finta. Non come si ama in The Sims. Voglio sentire l’affetto vero e proprio, quello caldo e frizzante, scorrermi nelle vene. Voglio sentirlo arrivare al cuore e poi in tutto il resto del corpo. E forse un’iniezione del genere mi farebbe finalmente sparire la paura degli aghi, e quella di amare. (altro…)

4 pensieri su “Iniezione di affetto

  1. Eh, ti capisco – purtroppo, ti capisco.
    Spero anch’io che arrivi quell’amore che tanto cerchi, quello autentico, senza coloranti aggiunti. E non ci sarà bisogno nemmeno degli aghi e dei medici, in quel caso. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.