Istruzioni d’uso

Secondo me Dio quando ha creato il genere umano e la Terra ha anche pensato di distribuire dei foglietti con le istruzioni per l’uso. Istruzioni d’uso per tutto: sentimenti, emozioni, problemi, istruzioni d’uso su come trattare le persone per non farle soffrire, su come trattare il pianeta Terra per non farlo andare a rotoli, su come gestire la propria vita, su come annaffiare le piante, su come piantare alberi, su come ottenere energia pulita, su come si fanno le lasagne (perché nessuno le sa fare bene), su come aprire i sacchetti di plastica al supermercato, e come gestire un blog senza scriverci stronzate.

Lui ci ha pensato. Ma ha anche pensato che forse non sarebbe stata una buona idea: tutto troppo tranquillo, normale, pulito, semplice. Tutto troppo perfetto. Assolutamente non da esseri umani. Perché noi con la perfezione non c’entriamo niente, e Dio lo sa. Quindi dopo aver passato il sabato sera a pensare se il giorno dopo avrebbe dovuto scrivere queste istruzioni d’uso, si è detto “Ma chi me lo fa fare, a stare sul pc ore e ore per scrivere delle regole che nessuno seguirà comunque, quando domani posso oziare sul divano, bere e mangiare!” E dopo questa frase, Dio decise che Domenica sarebbe stato il suo giorno di riposo, ma non per i motivi che credono tutti, lui se la spassa perché oltre a non fare niente la Domenica, sta pure a ridere di noi, capito, che non facciamo altro che sbagliare e sbagliare e fare discorsi strani sulla vita, a drogarci, bere e fumare, a lavorare per sopravvivere e tenerci in salute, a perdere la salute facendo lavori di merda, ad amare e stare bene, ad amare e soffrire. Sapeste come se la ride, io già me lo vedo. E bravo Dio, tu sì che hai capito come spassartela. E’ che siamo stupidi, perdonaci eh.

E io penso. Se ci fossero delle istruzioni d’uso quindi, come  sarebbe l’essere umano e come sarebbe il Mondo? Anche Dio se lo chiede ogni tanto. E ce lo chiediamo anche noi. Me lo chiedo io. Non so cosa pensi Dio eh, ma io penso che se ci fossero beh, sapremmo esattamente cosa fare in ogni preciso momento della giornata, sapremmo come si gestiscono le varie situazioni o anzi, le sapremmo gestire al meglio. Se avessimo le istruzioni d’uso sarebbe tutto meccanico, ma perfetto. Tutto perfetto certo, ma meccanico. Con le regole scritte su dei foglietti sapremmo come fare determinare cose, come provare determinate emozioni… (sì, ci sarebbero anche le istruzioni sui sentimenti eh, tipo le istruzioni d’uso per l’amore, che credete. E non ridete eh! Non ridete e pensate piuttosto a tutte quelle volte in cui avete amato bagnando il cuscino tutte le sere per i troppi pianti! Non ridete.) Questi foglietti ci direbbero come fare queste cose, ma non ci sarebbe alcun Nota Bene in cui ci sta spiegato il perché delle cose. Perché fare questo. Perché agire in questo modo. Niente. Alcuna spiegazione, solo regole, con qualche “Non superare le dosi consigliate” qua e là.

Ma non ci sono queste istruzioni d’uso e noi nella nostra imperfezione, cerchiamo di cavarcela. E soprattutto di dare un senso alle cose, di farci delle domande, di capire i perché della vita. E Dio ridi pure, ma tu hai creato una razza che bene o male ti pensa. Se fossimo stati perfetti e se la nostra vita fosse stata pianificata per bene, non ci sarebbero stati problemi, non avremmo sofferto, non avremmo saputo cosa sia il male e cosa sia il bene, non avremmo pensato a Dio e nemmeno ai perché.

Perciò ridi pure Dio, perché è vero che siamo stupidi, ma siamo solo umani.

 

E perché Dio? Dio c’entra sempre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.