Guardami, sai tutto

Continuava a ripetere “di te non so niente”, “non ti conosco”, “non mi dici nulla” eppure viveva di me, viveva con me, mi ascoltava, mi guardava, mi respirava.

Sapeva come mangiavo, cosa, quanto leggevo, cosa mi infastidiva, quando ridevo e perché piangevo.

Gli raccontavo dei miei progetti, delle mie passioni, degli hobby.

Toccava il mio corpo, la mia mente, il mio carattere, i miei vestiti e i miei oggetti personali. Eppure lui diceva di non conoscermi, di non sapere nulla, di non capirmi.

Forse aspettava racconti del mio passato, forse voleva qualche dettaglio sui miei drammi e sui miei scheletri nell’armadio.

“Ma io li ho condivisi con te.”

No, non è vero.

Non voglio che una persona viva nel mio passato, voglio che viva nel mio presente.

Non dirmi che non sai nulla. Guardati intorno. Guardami. Sai tutto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.