Qualcosa deve rimanere privato

Sono sulla soglia della porta e sto per uscire per mai più ritornare in questo posto di pazzi. Ho letto tutto quanto eppure qualcosa mi sfugge e anche il padrone di casa lo sa. Probabilmente ha qualcos’altro per la mente oltre che spolverare libri e lasciare bigliettini d’amore in codice per la domestica. Ma fin lì non mi sono spinta e gli farò capire che non è per quello che me ne vado.

Dovevamo andare fuori a cena, poi guardare un film, fare un servizio fotografico alla bionda, e giocare a carte sull’erba verde del parco nord. Si sono perse le valigie nel frattempo e siamo andati a cercarle. Dentro c’erano tutti i ricordi di una vita e abbiamo finito una bottiglia in tre per festeggiare la cosa.

Non è possibile che io sia intrappolata la fuori, qua dentro e ovunque io sia. Chiunque io conosca mi parla delle abilità di questo uomo come se potesse manipolare il tempo. A me sembra un tipo normale. Per giunta mi mettono in guardia di cose varie, come se ce ne fosse bisogno. Io sono forte e sono sveglia, ho perfino trovato il senso di alcune cose prima che arrivassero le recensioni.

Resta da decifrare il mistero della domestica che viene qui e non deve nemmeno spolverare…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.