Sei un tormento dopo il tramonto

Perché oscilli? Io non smetto di essere quello che hai visto, e tu, dove vai? Cambi ogni due pomeriggi e ti vesti bene dopo esserti fatto baciare dalle ciliegie. In effetti sono carnose le tue labbra ma posso dirti una cosa all’orecchio? Non guardare troppo oltre se non è altrove che vuoi andare. Ho sbagliato a venire. Ma ormai ti ho sognato troppe volte.

Alzi la testa e respiri profondamente come se tutto fosse così come dovrebbe essere. Fai la stessa cosa quando ti arrendi, se ci pensi. Voglio questo e voglio quello, “non va bene”, pensi. A me lo dici. Metterei le password anche negli occhi. Ma tu dopo il tramonto mi parli in quel modo da incosciente. Non possiamo pensarci in quel modo, lo capisci vero? Se ci piacciono le bolle siamo quello, io e te.

Annunci

Pubblicato da A.

"L’orgoglio viene dopo la caduta."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.