A B.

È incredibile come le cose finiscano ancora prima di iniziare.

Ora capisco perfino quelli che vogliono far funzionare a tutti i costi una relazione, per testardaggine oppure per dovere verso la storia. In fondo abbiamo visto unioni, e quindi, perché le future generazioni non dovrebbero?

E quando guardi una cicatrice, di quelle vere, capisci che qualcosa di eterno esiste. Che bastano le condizioni giuste. Eppure il dolore ti sussurra che non è vero. Perché?

Tu sei l’unico che può rispondermi. Perché ancora non mi conosci. Perché quelli che mi conoscono sono già confusi dal mio altalenante carattere.

In fondo io stessa ne parlo male. Ma questo non dice nulla su quale sia la verità. Forse esisto in questa forma per via delle innumerevoli domande che mi faccio su ogni cosa. E sono queste indecisioni a farmi stare male, mentre gli altri vivono una felicità che rispetto ma che, in fondo, non voglio.

Tu che non mi conosci, parlami di me, perché sicuramente mi conosci più di quanto io conosca me stessa.

Guardami, perché in questo momento sono io, davvero, e nessun’altra me che vuole proteggersi da ogni cosa. Ogni cosa che possa spezzarsi, ogni cosa di cui possiamo godere finché non ci esce dagli occhi e dalle vene.

Vorrei raccontarti di quanto ho perso, volutamente o meno, di quanto ho perso per paura o per stupidità, di chi ho perso per fortuna o per una stupida circostanza. Dovresti anche sapere che sai più cose di me tu, di chiunque abbia la presunzione di dire che mi ha capita, vissuta, amata.

Vorrei che mi parlassi delle tue cose. Vorrei farmi prendere dalla tua curiosità mentre sto scappando via da qualcosa. L’orizzonte è tutto ciò che mi serve per illudermi. Te l’ho detto, sono le maledette circostanze a farci sembrare degli stupidi. Mentre forse la risposta ce l’abbiamo da una vita.

B., la vita non mi sta insegnando niente, devo cambiare scuola o studiare di più? O smettere di fare finta di studiare?

Annunci

Pubblicato da A.

"L’orgoglio viene dopo la caduta."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.