Guardami, sai tutto

Continuava a ripetere “di te non so niente”, “non ti conosco”, “non mi dici nulla” eppure viveva di me, viveva con me, mi ascoltava, mi guardava, mi respirava. Sapeva come mangiavo, cosa, quanto leggevo, cosa mi infastidiva, quando ridevo e perché piangevo. Gli raccontavo dei miei progetti, delle mie passioni, degli hobby. Toccava il mio

Read More

Entrare?

Qualcuno ci è entrato davvero, qualcuno invece no. Non vuole. Non ne vuole sapere, non c’è tempo. Devo proprio? Qualcuno invece si pone domande, e io dico che qui, non si fa altro. Sì, di punteggiatura, sintassi, regole e quant’altro se ne può discutere e del fatto che qui, ci sono cose da mettere a

Read More

La più grande forma di presunzione

Il mio professore  ha sempre detto a noi studenti, che non avrebbe mai scritto un libro in quanto è dell’idea che provare a farlo equivalga alla più grande forma di presunzione. E lui dice di essere tante cose tranne che presuntuoso. Lo dico perché glielo abbiamo chiesto in molti, io per prima, tante volte, con entusiasmo e la

Read More