Ti prego vattene

Sentiva il bisogno di regalarmi qualcosa. Sentiva di avermi rubato l’infanzia, calpestandola con il suo menefreghismo, doveva rimediare per fare pace con Dio. Non ci fai mai caso quando demolisci la sensibilità altrui, non capisci nemmeno quando questo nasconde un parassita che ti mangia gli organi interni, iniziando dallo stomaco con le sue cazzo di farfalle.

Read More

Senza un porto sicuro

Viaggiate per mari è vero, vi fermate, ripartite sì, ma avete tutti un porto sicuro. Ognuno di voi ha un porto sicuro e io non sono il porto sicuro di nessuno e non ho un porto sicuro, io viaggio. E viaggio, non so mai dove fermarmi, a volte mi fermo per necessità, altre vengo fermata altre mi

Read More

La più grande forma di presunzione

Il mio professore  ha sempre detto a noi studenti, che non avrebbe mai scritto un libro in quanto è dell’idea che provare a farlo equivalga alla più grande forma di presunzione. E lui dice di essere tante cose tranne che presuntuoso. Lo dico perché glielo abbiamo chiesto in molti, io per prima, tante volte, con entusiasmo e la

Read More